Giugno 21, 2024


Sottopassi sgombri,criticità a Celadi. Zone a rischio,sopralluoghi Sindaco e Assessore.

CORIGLIANO ROSSANO – Maltempo, l’intero territorio comunale resta in costante monitoraggio. Sono tornate alla normalità le condizioni delle strade ed arterie interessate, questa notte (martedì 16) dagli allagamenti dovuti alle intense precipitazioni. I sottopassi sono tutti sgombri. Criticità per frane e smottamenti in contrada Celadi, allertata la Provincia di Cosenza per gli opportuni interventi.   

 
È quanto fa sapere l’assessore all’assetto urbano e alla protezione civile Tatiana Novello che da questa mattina sta partecipando alla serie di sopralluoghi sui siti di maggiore interesse che stanno effettuando l’ufficio comunale al ramo e gli agenti del Comando della Polizia municipale.
 
Il Sindaco Flavio Stasi dalle prime ore dell’alba, appena superati i livelli dell’allerta, ha attivato il COC – Centro Operativo Comunale e si è portato nelle zone a rischio.  
 
Gli uomini della protezione civile sono coadiuvati dai volontari della Croce Rossa, dalla Lipu Ambiente e dai tecnici del Consorzio di Bonifica. Questi ultimi stanno verificando la possibilità di intervento per la pulizia di scoli e canaloni.   
 
I sopralluoghi hanno interessato, nell’area urbana di Rossano, tra gli altri, le contrade Colle del Fico, Torrente Frascone e Schiavino dove due famiglie sono rimaste isolate. Via Nicaragua e Via Lussemburgo, al Lido S.Angelo. Nel territorio di Corigliano, nei pressi del Cino sono stati aperti dei canaloni per consentire il deflusso dell’acqua. Non destano preoccupazione al momento i livelli del Crati.