Maggio 21, 2024

Galati: “Vanificati i miei sforzi, dispiacere immenso”.
Corigliano Rossano, 16 luglio 2019 – “Non è così che doveva andare a finire, anni di sforzi e di investimenti economici buttati via. È un danno allo sport e alla città tutta”. Queste le dichiarazioni di Francesco Galati, presidente uscente della ASD Corigliano-Rossano Futsal, dopo aver appreso che la società non ha ottemperato ai termini per l’iscrizione al campionato di A2, traguardo prestigioso conquistato dopo aver dominato il campionato per tutta la scorsa stagione.

 

 

 “È giusto che la squadra ed i tifosi sappiano che non sono più presidente dai primi giorni di giugno – ha dichiarato Galati – quando ho comunicato al vicepresidente ed alla dirigenza le mie dimissioni a causa di vicende familiari che richiedono tutto il mio impegnoe che quindi non mi consentono più di seguire la squadra. Assecondando un desiderio del vice non ho comunicato ufficialmente le dimissioni per non turbare gli sponsor, il mercato ed in generale la preparazione della squadra per la nuova, importante stagione. Ma purtroppo, dopo settimane di silenzio, ho appreso nella serata di ieri (lunedì 15 luglio n.d.r.) che la squadra non è riuscita ad iscriversi al campionato”.
“Un colpo al cuore – conclude Galati – un momento triste se ripenso alla scorsa stagione trionfale e all’entusiasmo che si è generato intorno alla squadra e alle ragazze. Mi sento di esprimere enorme dispiacere e vicinanza alla squadra e ai tifosi. Inutile cercare responsabilità, sicuro come sono che chi mi ha sostituito abbia fatto il massimo per garantire l’iscrizione”