Maggio 23, 2024

CORIGLIANO-ROSSANO, 4 marzo 2024 – A partire da domani, martedì 5 marzo, e per alcuni giorni, sono previsti lavori di bitumazione e messa in sicurezza stradale lungo l’intero territorio comunale, nell’ambito di più procedimenti, comunali e di terzi.

È stata affidato in giornata odierna il lavoro di bitumazione di via Ospizio e della via di accesso alla scuola Toscano, nel Centro Storico di Corigliano. Nei prossimi giorni sarà ultimata la procedura ed inizieranno i lavori.

Inizierà domani la bitumazione di una parte dei tratti di strada interessati da scavi per l’ammodernamento delle reti, autorizzati nei mesi scorsi. Grazie alla continua e proficua interlocuzione dell’Amministrazione Comunale ed i committenti, sarà bitumata l’intera sede stradale di via Provinciale, nel tratto tra l’imbocco della SS. 106 e Schiavonea, ed allo Scalo di Rossano, nel tratto da via Pietro Mancini a via Eugenio Montale. Restano da programmare altri interventi di bitumazione relativi ad ulteriori lavori di scavo a Schiavonea e Momena.

Per quanto riguarda le procedure, sono state già avviate quelle necessarie per la messa in sicurezza dell’intera sede stradale delle arterie principali di Mezzofato, Pirro Malena e Miglianova. In settimana sarà avviata anche la procedura per la messa in sicurezza di Pollice.

Inoltre, nell’ambito dell’intervento di messa in sicurezza stradale del territorio, nella prossima settimana sono previsti interventi in via Einaudi, via degli Albanesi, via D’Annunzio e via Basilicata nello Scalo di Corigliano; il tratto stradale sotto il tunnel del traforo al Centro Storico di Rossano; Piazza Dante nello Scalo di Rossano.

Si raccomanda a residenti ed attività di prestare attenzione ad eventuali ordinanze e relativi avvisi per il divieto di sosta nelle aree oggetto di intervento e di garantire la massima collaborazione: i lavori comportano il disagio di alcune ore ma sono necessari per la sicurezza ed il decoro della città.

L’Amministrazione contestualmente sta programmando e concordando ulteriori interventi lungo l’intero territorio che saranno comunicati nelle prossime settimane.