Maggio 22, 2024


Sindaco incontra Commissario Nazionale Rolle. Stasi: priorità completamento rete fognaria. 
CORIGLIANO ROSSANO – Tutela ambientale e depurazione, far uscire definitivamente CORIGLIANO-ROSSANOdall’elenco delle città oggetto dalla procedura di infrazione comunitaria contro l’Italia. Superare definitivamente l’impostazione già revocata di un depuratore consortile, a favore di un nuovo sistema più legger, periferico e compatibile con l’attuale destinazione turistica della nuova Città.

  
 
A ribadire gli obiettivi strategici dell’Amministrazione Comunale in tema di politiche per l’ambiente è il Sindaco Flavio STASI che oggi (giovedì 27 giugno) ha incontrato il Professore Enrico ROLLE, commissario straordinario nominato dal Governo per la progettazione, l’affidamento e la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione oggetto di sentenza di condanna della Corte di Giustizia dell’Unione Europea sul trattamento delle acque reflue urbane.
 
La priorità condivisa – sottolinea il Primo Cittadino – resta quella del completamento della rete fognaria su tutto il territorio comunale. Istituiremo subito –aggiunge STASI – un team tecnico che, col prezioso supporto dell’ufficio del commissario nazionale si occuperà della rilevazione della rete esistente.
 
All’incontro cordiale e che rappresenta l’avvio di una collaborazione che si è auspicato possa essere proficua, ospitato nella Sala Giunta del Palazzo Municipale dell’area urbana di ROSSANO hanno partecipato, per il Comune, il dirigente del settore manutenzione Francesco AMICA ed il responsabile dell’ufficio comunale ambiente Salvatore LEPERA e, per la struttura del commissario nazionale, l’ingegnere Antonio STRANGES ed il professore Fabio TREZZINI.
 
Al termine dell’incontro Sindaco e Commissario, accompagnati dai tecnici, hanno effettuato dei sopralluoghi ad hoc agli impianti di depurazione di S.ANGELO a ROSSANO e di BOSCARELLO e CANTINELLA a CORIGLIANO.