Maggio 18, 2024


Il Sindaco: avviare tavolo confronto permanente. Obiettivo: pianificazione territoriale unitaria. 
 
CORIGLIANO ROSSANO – CORIGLIANO ROSSANO, la terza città della Calabria per popolazione e la prima per estensione, è pronta per raccogliere la sfida, culturale e politica, di contribuire finalmente da co-protagonista, insieme a tutte le altre comunità ed amministrazioni comunali della costa e dell’entroterra jonico cosentino, alla costruzione dello sviluppo eco-sostenibile dell’intero territorio. 

Un’intera area che da oggi in poi dovrà avere una voce unitaria sulle emergenze e sulle prospettive, sulle criticità e sulle opportunità, per garantire, migliorare ed innovare servizi, diritti fondamentali, cittadinanza e capacità di attrazione e di accoglienza turistica 365 giorni l’anno.
 
È quanto dichiara il Sindaco Flavio STASI ringraziando in particolare tutti i Sindaci e gli amministratori che, all’indomani dell’elezione, hanno trasmesso messaggi di auguri e di buon lavoro per l’avvio del primo governo democratico della nuova Città.
 
A sua volta STASI coglie l’occasione per felicitarsi ed augurare buon lavoro a tutti i sindaci calabresi e della provincia di Cosenza neo eletti o confermati e, tra questi, in particolare ai colleghi del territorio: Domenico VUODO ad ALESSANDRIA DEL CARRETTO, Gianpietro Carlo COPPOLA ad ALTOMONTE, Alfonso BENEVENTO a BOCCHIGLIERO, Umberto MAZZA a CALOVETO, Antonio CARLOMAGNO a CERCHIARA, Alessandro TOCCI a CIVITA, Luigi LETTIERI a CROPALATI, Antonio RUSSO a CROSIA, Giuseppe BOSCO a FIRMO, Angelo CATAPANO a FRASCINETO, Rocco INTROCASO a MONTEGIORDANO, Nicolò DE BARTOLO a MORANO, Maria Antonietta PANDOLFI a NOCARA, Simona COLOTTA ad ORIOLO, Stefano GRAZIANO a PALUDI, Giuseppe RANÙ a ROCCA IMPERIALE, Rosanna MAZZIA a ROSETO CAPO SPULICO, Vincenzo TAMBURI a SAN BASILE, Jim DI GIORNO a SAN DONATO DI NINEA, Gianni GABRIELE a SAN GIORGIO ALBANESE, Virginia MARIOTTI a SAN MARCO ARGENTANO, Daniele Atanasio SISCA a SANTA SOFIA D’EPIRO, Ferdinando NOCITI a SPEZZANO ALBANESE, Roberto AMERUSO a TARSIA, Luigi LIRANGI a TERRANOVA DA SIBARI, Antonio POMILLO a VACCARIZZO e Paolo MONTALTI a VILLAPIANA.
 
Inviteremo tutte le amministrazioni comunali della zona – annuncia – a condividere, attraverso l’istituzione di un tavolo permanente di analisi e di proposta, l’avvio di una stagione di confronto su tutto ciò che interessa allo stesso modo il presente ed il futuro di tutti i territori costieri, collinari e montani di questa grande ed importante area della provincia di Cosenza. Con una priorità tra le altre – conclude STASI – mettere le basi per una pianificazione territoriale finalmente unitaria, ispirata alla eco-sostenibilità.