Giugno 22, 2024

F.Colamaria:scongiurare chiusura Pediatria. Ennesimo scippo a danno cittadini.
CORIGLIANO ROSSANO  – Reparto di pediatria del Guido COMPAGNA, la coincidenza di situazioni che di fatto hanno determinato la sospensione dei ricoveri presso il nosocomio coriglianese, deve essere risolta al più presto per non incorrere in quella che si prospetta essere un’emergenza nell’emergenza. Sopperire alla carenza di personale medico accelerando i tempi per lo sblocco delle assunzioni ed i concorsi.   

  
 
È quanto sollecita Ferruccio COLAMARIA, presidente provinciale (Cosenza) dell’UDICON, informando che il sodalizio parteciperà alla manifestazione promossa dal gruppo social SPOKE CORIGLIANO ROSSANO – GIÙ LE MANI DAI BAMBINI per il prossimo SABATO 4 MAGGIO nella VILLA MARGHERITA, nel centro storico di CORIGLIANO. 
 
Il destino sanitario di questo territorio – continua COLAMARIA – è legato a doppio filo con quello che fa riferimento all’ospedale di CASTROVILLARI. Anche lì dal 23 aprile non si effettuano più ricoveri. L’intera area del basso ionio, della Sibaritide e del Pollino è stata privata di un servizio ed un diritto indispensabile: la salute dei bambini.
 
Quello dei reparti di pediatria – aggiunge il responsabile provinciale dell’Unione per la Difesa dei Consumatori – si aggiunge all’interminabile elenco di scippi e disservizi che questo territorio da troppo tempo è costretto a subire.
 
Nonostante le numerose rassicurazioni scaturite dall’accordo tra l’Azienda sanitaria e l’Azienda ospedaliera di COSENZA per provvedere temporaneamente alla copertura del personale – sottolinea COLAMARIA – ad oggi non solo non si avvertono miglioramenti, ma la soluzione provvisoria, risulta essere dispendiosa e poco efficiente.
 
È necessario intervenire in maniera definitiva e concreta – conclude – per risolvere in tempi brevi il dramma della sanità calabrese con la chiusura di questi ed altri reparti.