Crati, finalmente consegnati i lavori


Stasi:ora urgente avviare interventi. Comune aveva diffidato Regione Calabria.

Corigliano-Rossano – Argine destro idraulico del Crati, sono stati consegnati ieri (mercoledì 27) i lavori per gli interventi di ripristino a seguito dell’esondazione verificatasi esattamente un anno fa, nel novembre 2018. A dare notizia è il Sindaco Flavio Stasi sottolineando che adesso la priorità è che si inizino immediatamente gli interventi di ripristino dell'argine.

 
Si è trattato – aggiunge – di un atto molto atteso dall'Amministrazione Comunale e dalla Città, soprattutto dalla comunità di Thurio e Ministalla colpita dal disastro dell'anno scorso, per il quale avevamo anche diffidato la Regione Calabria.
 
Un ritardo ingiustificabile – sottolinea il Primo Cittadino – causato dai soliti garbugli burocratici che stritolano le pubbliche amministrazioni del Paese e che ha fatto trascorrere il periodo migliore in cui si sarebbero potuti realizzare gli interventi, ovvero quello estivo.
 
All'atto della consegna, proprio per ribadire l'importanza e l'urgenza dell'intervento, sono stati presenti sia il Sindaco che il dirigente del settore Francesco Amica.
 
L'intervento prevede la realizzazione di 4 pennelli, la risagomatura dell'alveo ed il rinforzo dell'argine destro idraulico del fiume. Rappresenta uno dei progetti di messa in sicurezza del territorio che la nuova amministrazione ha attenzionato fin dal proprio insediamento.
 

Stampa Email