276 mila euro per centri estivi

Written by comunicato stampa on . Pubblicato in Attualità

Contributo retroattivo per strutture in attività. Istanze entro lunedì 21.
Corigliano – Rossano (Cs), venerdì 11 settembre 2020 - Oltre 276 mila euro per i centri estivi per minori 3-14 anni della Città. È stato pubblicato l’avviso relativo alla misura di sostegno per la realizzazione di attività rivolte ai minori provenienti da contesti vulnerabili. I progetti e le istanze da parte dei titolari dei centri dovranno essere presentate entro le ore 12 di lunedì 21 settembre.

 
È quanto fa sapere l’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis informando che il contributo destinato alle strutture può essere utilizzato per gli interventi effettuati per l’adeguamento degli spazi alle misure di prevenzione sanitaria e mitigazione del rischio previste dalla normativa.
 
Fornire alle famiglie la possibilità di iscrivere i propri figli in sicurezza a centri ed attività che consentano una adeguata conciliazione dei tempi di vita e di lavoro; tutelare il lavoro delle donne, spesso gravato dallo sbilanciamento dei carichi familiari nella gestione dei figli minori; contrastare la povertà educativa e aumentare le opportunità culturali e educative dei minori; garantire alle bambine e ai bambini lo svolgimento di attività extra scolastiche, di natura ludica, culturale, educativa e sportiva; supportare il settore associativo e socio-culturale, educativo e sportivo; favorire l’adeguamento dei centri estivi alle misure di prevenzione sanitaria e di mitigazione del rischio Covid-19. Sono, questi, gli obiettivi specifici che devono essere contemplati nei progetti da presentare. Modulistica e avviso integrale sono disponibili sul sito istituzionale del Comune (https://www.comune.corigliano-rossano.cs.it/).
 
Il contributo previsto dal Comune si compone di una quota fissa pari a 2.500 euro quale contributo forfettario per l’adeguamento dei centri estivi alle prescrizioni Covid-19; e una quota variabile, destinata in forma indiretta alle famiglie in condizione di fragilità sociale, ovvero con un ISEE 2019 inferiore a 20 mila euro o nelle quali siano presenti bambini/adolescenti con disabilità.
 
Il contributo sarà riconosciuto retroattivamente anche ai Centri Estivi che abbiano già iniziato a svolgere le proprie attività. Saranno ammesse le proposte progettuali di centri estivi le cui attività si siano svolte sul territorio comunale di Corigliano Rossano, nel periodo estivo ricompreso tra il 15 giugno ed il 30 settembre 2020. L’avvio del centro estivo sarà dimostrabile attraverso l’avvenuta trasmissione della documentazione al Comune e la frequentazione degli utenti potrà essere comprovata da documentazione come registri presenze o autocertificazione.
 

Stampa