Incendi boschivi, intesa con Calabria Verde

OBIETTIVI CONDIVISI: MITIGAZIONE RISCHI. VIGILI FUOCO,RIATTIVATO DISTACCAMENTO PORTO

Corigliano – Rossano (Cs) – Mitigazione del rischio idrogeologico e riduzione del rischio di incendi boschivi. La giunta ha approvato lo schema di protocollo d’intesa tra l’Ente e Calabria Verde.

È quanto fa sapere il Sindaco Flavio Stasi cogliendo l’occasione per informare che il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Cosenza ha comunicato la riattivazione per il periodo estivo del distaccamento al Porto di Corigliano-Rossano e che ci si avvarrà, nell’ambito della lotta attiva agli incendi boschivi per l’anno 2020, delle risorse umane integrative in regime di convenzione con la Regione Calabria.

 

Dalla manutenzione del patrimonio boschivo esistente agli interventi di difesa del suolo; dalla sistemazione fluviale e dei versanti, alla manutenzione della viabilità rurale ed interpoderale, dagli interventi di ingegneria naturalistica alla riqualificazione, manutenzione e salvaguardia delle aree rurali urbane e periurbane di particolare valenza ecologica ed ambientale, fino alla manutenzione dei siti di interesse archeologico ed artistico ricadenti in ambito regionale. Sono, queste, le priorità alla base del protocollo di intesa con Calabria Verde.

 

Per la manutenzione della viabilità rurale ed interpoderale, l’eliminazione della vegetazione per ridurre il rischio incendi e la regimentazione delle acque, si interverrà in particolar modo nel territorio di Rosano nelle località Pantano Martucci, Faro, Fabbrica, Fossa, Zolfara, Seggio, Parco dei Principi, Balano e Balanello, Momena, Sant’Irene, Vallato, Pirro Malena (tutte le strade di accesso al mare); sulle strade montane San Bartolomeo Gatto, Trentademoni, Fossa del Lupo, Ceradonna, Calamo Grotte, Palombara, Crocicchia, Rinacchio. A Corigliano gli interventi riguarderanno contrada Apollinara, Ministalla, Thurio, San Nico, località Mandria del Forno, Cantinella, Foggia, Salice, Schiavonea, località Boscarello, Fabrizio Grande, Fabrizio Piccolo, località Porto, il centro storico e le strade montane Piana di Caruso, via delle fragole, Baraccone e Simonetta.

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.