SS106, tratto a 4 corsie fino a Corigliano Rossano


Anas illustra diverse ipotesi tecniche al Sindaco. Stasi: massimo impegno per questo importante obiettivo.

CORIGLIANO ROSSANO  – SS106, si va verso la realizzazione della quattro corsie a servizio dell’area di CORIGLIANO-ROSSANO e di tutto il bacino territoriale di riferimento. A darne notizia, con soddisfazione, è il Sindaco Flavio STASI che nella mattinata odierna (mercoledì 10 luglio), nella Sala Giunta del Palazzo Municipale dell’area territoriale di ROSSANO ha incontrato i rappresentanti dell’ANAS Calabria, iniziando a lavorare concretamente – precisa lo stesso Primo Cittadino – ad uno degli importanti obiettivi annunciati in campagna elettorale.

 
All’incontro promosso dal Sindaco hanno partecipato, per ANAS, Giuseppe FERRARA, coordinatore territoriale per la Calabria e per l’A2 Autostrada del Mediterraneo insieme a Biagio MARRA responsabile del procedimento per il tratto stradale che riguarda CORIGLIANO-ROSSANO ed il funzionario Giuseppe SCORZAFAVE.
 
Insieme al Primo Cittadino erano presenti il vicesindaco Claudio MALAVOLTA, gli assessori Giovanni PALERMO e Tatiana NOVELLO ed il Presidente del Consiglio Comunale Marinella GRILLO.
 
Seppur si è trattato di una discussione preliminare nella quale sono state analizzate e discusse diverse ipotesi tecniche, il Sindaco ha riconosciuto e ringraziato ANAS per la prontezza con la quale questa ha risposto alle sollecitazioni dell'Amministrazione Comunale della Città rispetto al tema, ed ha garantito massima disponibilità nell'assicurare adeguata semplificazione alle procedure di propria competenza nell'iter previsto. Tutto questo per garantire la massima condivisione delle scelte, ma anche tempi certi per l'opera.
 
Il Sindaco ha, quindi, colto l’occasione per manifestare ai responsabili ANAS l’esigenza che venga adeguata in tutti gli svincoli stradali di competenza ANAS, con particolare riferimento alla A2, l’esatta indicazione direzionale per la nuova e grande realtà urbana di CORIGLIANO-ROSSANO. Allo stesso tempo STASI ha informato i responsabili ANAS della richiesta che l’Amministrazione Comunale trasmetterà nei prossimi giorni all’assessore regionale alle infrastrutture Roberto MUSMANNO affinché anche la Città d’arte di CORIGLIANO-ROSSANO possa beneficiare di adeguati totem di comunicazione turistica e marketing territoriale, nelle due direzioni Sud e Nord dell’A2 in prossimità delle uscite.
 
Il Sindaco ha poi motivato l’opportunità che ANAS preveda, nell’ambito dei lavori, forme di monitoraggio civico già sperimentate con successo in altre regioni, finalizzate a rafforzare ulteriormente la garanzia alla cittadinanza di trasparenza e partecipazione. Durante l'incontro, infine, si sono chiesti ed ottenuti chiarimenti anche sui tempi di consegna dei lavori del terzo megalotto della stessa Statale 106, un'opera fondamentale di cui tutto il territorio ha ormai urgente bisogno e senza la quale non è possibile immaginare alcuna ipotesi di moderno collegamento viario della città. Rispetto a tale tema, dopo aver ottenuto rassicurazioni precise, il Sindaco ha ribadito la posizione dell'Amministrazione Comunale di Corigliano-Rossano chiedendo ad ANAS di lavorare incessantemente per garantire l'inizio dei lavori nel più breve tempo possibile.
 

awesome comments!

Stampa Email