Luglio 19, 2024

Questa città deve ripartire. E a mettersi alla guida, in tutti i sensi, ci ha pensato il buon Flavio Stasi, Sindaco da due mesi a questa parte di Corigliano Rossano, che nonostante tutte le difficoltà incontrate nel suo quotidiano cammino sta cercando di rispondere a quelle che sono le primarie necessità dei cittadini (carenza acqua nelle case, pulizia spiagge, ecc.) nell’ottica di un auspicato e da tutti condiviso ritorno alla normalità.

Interi quartieri sono senz’acqua, con gravi e comprensibili disagi per numerose famiglie, tra i quali quello popoloso di Donnanna nell’area urbana di Rossano. Il Comune è al lavoro attraverso il servizio autobotte nell’attesa di ripristinare il pozzo che serviva la zona, a quanto sembra interrato.
E così, in una torrida mattinata pre-ferragostana, se il personale della manutenzione comunale è impegnato oltre l’orario di servizio per far fronte all’emergenza o, come giustamente accade il sabato e la domenica, allorquando il personale è in riposo, cosa fa il Sindaco Stasi? Si mette alla guida dell’autocisterna per garantire l’arrivo dell’acqua nelle abitazioni di contrada Donnanna e fornire dunque una celere ed efficace risposta all’emergenza stessa.
E allora non resta altro da fare che dare spazio alle immagini (la foto del primo cittadino alla guida del mezzo comunale è tratta da Gazzetta del Sud) e dire semplicemente a questo Sindaco: “grazie” per la tua lezione di umiltà e sensibilità.

Fabio Pistoia