Rifiuti, illuminazione e acqua al centro del confronto. Stasi: recuperiamo un altro gap ereditato. 

CORIGLIANO-ROSSANO  – Parte finalmente un confronto importante e che, per quel che ci riguarda, sarà autorevole, determinato e puntuale, tra l’Amministrazione Comunale e l’Autorità Portuale di Gioia Tauro relativamente al Porto di Schiavonea, infrastruttura strategica per il rilancio complessivo della Città di Corigliano-Rossano; avviandoci a recuperare anche su questo capitolo mai aperto dello sviluppo territoriale il gap gravemente accumulatosi fino ad oggi.

 
È quanto dichiara il Sindaco Flavio Stasi esprimendo soddisfazione per l’incontro svoltosi ieri (giovedì 1 agosto) tra il Governo della Città ed il Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro l’Ammiraglio Andrea Agostinelli, sulle criticità relative alle attività della marineria locale e sulle prospettive di sviluppo complessivo dell’infrastruttura.
 
All’incontro, cordiale e proficuo, di Palazzo Garopoli è seguita una visita proprio nell’area portuale a Schiavonea alla quale hanno partecipato anche, insieme al vice sindaco con delega al Porto Claudio Malavolta, i consiglieri comunali Biagio Frasca e Achiropita Scorza ed il Capitano di Fregata Pietro Di Giovanni, capo del compartimento marittimo e comandante del Porto di Corigliano-Rossano.
 
Principalmente sono state tre le questioni affrontate in questo primo incontro: la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti all’interno dell’area, la mancanza di acqua dolce a servizio dei pescherecci e la mancanza di illuminazione sulla banchina.
 
Su questi due servizi in particolare (illuminazione ed acqua dolce) l’Amministrazione Comunale ha registrato da parte dell’Autorità Portuale rassicurazioni sulla loro effettiva erogazione entro la fine dell’anno.
 
A breve – è emerso al termine dell’incontro – sarà sostituita la segnaletica della darsena e saranno ultimati i lavori per la realizzazione dell’impianto di video sorveglianza su tutta l’area.
 
Su altre questioni aperte, nello specifico sulle prospettive di sviluppo e sull’annosa questione dell’alaggio e varo, sia l’Amministrazione Comunale che l’Autorità Portuale si sono dati appuntamento a breve per approfondire le questioni.  

Di admin