Maggio 22, 2024


Si chiama Rosita Luglietto, ha 21 anni e proviene da Corigliano Rossano. È lei la vincitrice della terza selezione provinciale di Miss Italia Calabria, tenutasi ieri a Piane Crati. Acclamata dal numerosissimo pubblico di piazza Stazione, la giovane ha dichiarato: «Non è la prima volta che partecipo al concorso. Ho deciso di ritentare perché amo il campo della moda e avere la possibilità di sfilare in passerella mi riempie di gioia». 

Oltre alla moda, Rosita, che sogna la «carriera di Anna Valle, Miss Italia 1995», ha la passione per le lingue. «Tra pochi giorni conseguirò a Siena la laurea in mediazione linguistica – ha raccontato -. Parlo inglese e russo». Col titolo di “Miss Città di Piane Crati” si è, dunque, aggiudicata di diritto un posto alle finali regionali.

La manifestazione, curata per il quinto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, è stata condotta da Andrea De Iacovo. Dopo Rosita, su 17 partecipanti, si sono classificate tra le prime sei Myriam Melluso (secondo posto), Martina Canonico (terzo posto), Claudia Dito (quarto posto), Marta Praticò (quinto posto) e Alice Papa (sesto posto). Il compito di selezionare le ragazze ha riguardato l’attenta giuria composta da dodici professionisti nel campo dello spettacolo, del giornalismo e dell’imprenditoria calabrese: Alba Carbone, Marilena Chiappetta, Franco Pulice, Nella Infelise, Jenny Petrone, Barbara De Rose, Matteo Marino, Vincenzo Anile, Valentina Zinno, Franco Perri, Matteo Spagnuolo e Piero Lupo.
Fabio Pistoia