La portavoce 5 Stelle: Nei prossimi giorni andremo insieme all’Ufficio di Finanza locale

Dopo la comunicazione dei dati ufficiali del fondo di ripartizione per i Comuni fusi per il 2019 e dopo il chiarimento, avvenuto nei giorni scorsi, da parte della deputazione parlamentare della Sibaritide, che ha chiarito e sottolineato le azioni poste in essere dal Governo per ampliare già dall’annualità in corso la consistenza dello stesso plafond di risorse destinato agli enti nati da fusione, si registra una nuova ed importante presa di posizione. Quella del portavoce del M5s alla Camera dei Deputati, Elisa Scutellà, che stamani (lunedì 1 luglio) si è confrontata con il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, sulla questione per giungere ad una soluzione economica ancora più congrua e confacente alle esigenze della nuova terza città della Calabria.

«Alla luce di quanto già emerso nel comunicato dei giorni scorsi – dice Elisa Scutellà – in cui è stato prontamente esplicato che non è stata apportata alcuna riduzione, semmai un incremento al fondo per le fusioni, né tantomeno è intervenuta alcuna modifica alla normativa di riferimento che si base principalmente sul criterio cronologico, ho avvertito in ogni caso l’esigenza di contattare il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia per concordare un incontro nel più breve tempo possibile presso gli uffici della Finanza Locale del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali».

«Tale mia iniziativa – aggiunge la parlamentare – tengo a precisarlo, va oltre una normativa ed una procedura di riparto prontamente chiarita che non ha tolto né tagliato assolutamente nulla, ma è nel mio spirito di vicinanza al territorio e di giustizia dello stesso che desidero organizzare suddetto incontro, al quale prenderanno parte anche i miei colleghi, per valutare con gli uffici competenti un margine di manovra entro cui operare per poterci assicurare un incremento delle risorse destinate che sia maggiormente congruo ed adeguato alle nostre necessità».

 

Di admin