Giugno 17, 2024

I carabinieri della Compagnia di Corigliano hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare impositiva del divieto d’avvicinamento nei confronti delle proprie vittime a carico d’un uomo di 52 anni originario di Cosenza. La misura è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura. La vicenda ha avuto inizio con una serie di denunce da parte d’una donna di Corigliano Rossano

presentate a cominciare dal settembre del 2018, nelle quali la stessa esponeva una grave e perdurante situazione di persecuzione da parte del proprio ex compagno, il quale, non rassegnandosi all’idea della fine della loro relazione sentimentale, la perseguitava psicologicamente e materialmente. LEGGI ARTICOLO COMPLETO