Maggio 23, 2024

Bagnato: strumento indispensabile per turismo. Operatori e istituzioni a confronto.
CORIGLIANO ROSSANO – PIANO SPIAGGIA, dotare il comune di uno strumento urbanistico strategico per lo sviluppo del territorio, adeguato alla nuova città unica determinata dalla fusione di CORIGLIANO e ROSSANO. Definire una norma unica che sappia fare sintesi e tenere conto delle specificità delle due aree demaniali. – Avviate le procedure per l’allineamento degli strumenti urbanistici adottati dalle due originarie Città di CORIGLIANO ROSSANO. 

 

 

Percorsi, metodi e contenuti sono stati illustrati ieri (martedì 5) nel corso del primo di una serie di incontri ad hoc promossi dall’Organo Commissariale con i sindacati e gli operatori balneari.

A darne notizia è il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO sottolineando che anche questo strumento indispensabile per l’offerta turistica e ricettiva, che dovrà essere adeguato alla unica realtà amministrativa, rientra nel quadro delle diverse iniziative messe in campo in questi mesi dall’Organo Commissariale finalizzate alla riorganizzazione complessiva della macchina comunale e quindi dell’offerta di servizi efficienti ed ulteriori alla nuova Città.

Ospitato nella sala meeting del Castello Ducale, nel centro storico di CORIGLIANO, alla riunione hanno partecipato, insieme al Commissario, i responsabili dei servizi demanio di ROSSANO e CORIGLIANO Gaetano SPATARO e Franco VERCILLO, il Dirigente ai lavori pubblici e all’urbanistica Giuseppe GRAZIANI, l’architetto Pier Luigi CARCI al quale è stato affidato il compito di redigere il Piano attuativo.
Agli operatori turistici che hanno sottoposto all’attenzione dei tecnici le diverse problematiche ed esigenze è stato richiesto di trasmettere, queste, in forma scritta al Comune di modo di avviare un’analisi e verifica di possibili soluzioni.