Maggio 23, 2024

Il territorio dell’Alto Jonio calabrese è pronto ad una nuova stagione di protesta contro l’ampliamento della discarica di Scala Coeli e contro la paventata ipotesi di un aumento dello stoccaggio dei rifiuti nell’impianto tecnologico di Bucita.