Giugno 17, 2024

 CORIGLIANO ROSSANO – Partiti i cantieri, la scorsa domenica 10 giugno 2018, per quanto riguarda l’ammodernamento della linea ferroviaria jonica gestita da RFI.<<Si tratta di lavori che oltre ad elevare il rango C dei binari, vanno ad eliminare i passaggi a livello, ma cosa di rilievo, viene elettrificata tutta la linea nel primo lotto Sibari-Rossano, per poi proseguire a settembre, nel tratto Rossano-Catanzaro Lido>>.E’ quando dichiara Roberto Galati, presidente dell’Associazione Ferrovie in Calabria –

 

 

 

<<lo scorso anno, sono stati effettuati lavori di elevamento al rango C, in zona sono stati effettuati i lavori  nella stazione cittadina di Corigliano, Calopezzati,Mandatoriccio e Cariati, quest’anno tocca, all’intera tratta Sibari-Rossano e poi Rossano-Catanzaro lido.A Rossano – continua Galati- la stazione, ha assunto l’onere di essere “Stazione Porta Temporanea” in siglia (SPT), in quanto tutti i treni in circolazione, partono e terminano la loro corsa proprio qui; ciò ha comportato l’implementazione di alcuni servizi in stazione che ormai da oltre 20 anni erano stati soppressi e che con grande sorpresa sono stati attivati.Innanzitutto, è stato ripristinato il binario 3 di stazione, già bloccato e in prossimità di eliminazione, ma nello stesso tempo è stato eliminato il deviatoio che portava ad un raccordo di un consorzio oleificiario che disponeva l’autorizzazione fino al ’98, di esportare tantissimo olio extravergine d’oliva della “dolce di Rossano” verso il nord, ma anche estero.E’ stata prevista una figura che assume un sotto ruolo di capostazione, con il compito di informare utenti e passeggeri, di sorvegliare e segnalare anomalie. Per di più, è stata adibita una saletta per il personale di bordo Trenitalia, che li può sostare; seppur per il termine dei lavori, è un ottimo risultato.A Sibari, sono già arrivati i pali da inserire successivamente nei plinti che stanno implementando in questi giorni, per proseguire nell’elettrificazione dell’intera tratta ferroviaria sopracitata entro fine Settembre.I treni regionali in circolazione sono solo sulla tratta Rossano-Cz Lido e viceversa mentre il tratto Sibari-Rossano rimane chiuso per via dei lavori, con bus sostitutivi. In tutta la giornata sono 9 in andata e 10 in ritorno (di cui il solo R26032, termina la sua corsa come al solito a Crotone, continuando in bus da Crotone a Trebisacce). Alcuni treni come gli InterCity Reggio-Taranto e vv, sono stati autosostituiti nella tratta Cz Lido-Metaponto.Secondo indiscrezioni – conclude Galati – la linea jonica, sarebbe da qui al 2020, interessata da questo tipo di lavori per tutta quanta la linea fino a Melito di Porto Salvo ove già presente elettrificazione.>>CONTRIBUTO PER CONTO DELL’ASSOCIAZIONE FERROVIE IN CALABRIA