Maggio 21, 2024

WWF e Club Trekking chiamano cittadini e associazioni
Corigliano Rossano  – Curare, ripulire, preservare. Lanciamo questo appello a tutte le associazioni ambientaliste e a tutti coloro che hanno a cuore la tutela della natura e del mondo che ci circonda. Quella contro l’incuria e l’inquinamento è una guerra che si vince con le azioni e non con le parole. La difesa ambientale si coltiva e si pratica sul campo, con gesti concreti e impegno da parte di tutti.

Come ambientalisti e, soprattutto, come cittadini sentiamo l’obbligo morale e il dovere di preservare il nostro ecosistema per renderlo fruibile alle nuove generazioni che lo erediteranno. La cittadinanza non è solo appartenenza, ma è agire concreto e utile per sensibilizzare la comunità. Quello che lanciamo il 21 aprile è il primo evento di natura ecologista della nuova città Corigliano Rossano, un segnale importante per un territorio che si ingrandisce portandosi dietro vertenze ambientali spesso difficili, cui tutti siamo chiamati a far fronte.

Ci vediamo sabato 21 aprile, dalle 9 in poi, nella nostra Oasi dei Giganti del Cozzo del Pesco. I volontari del WWF e del Club Trekking Rossano saranno lì per dare una sistemata all’area insieme agli amici dell’Auser, dell’associazione Inachis, di Idea Futura e del comitato Fiori di Arancio che hanno già aderito al nostro appello.