• Home

Corigliano Rossano: terzo colpo in tre settimane alla Tamoil

Tre colpi in tre settimane. La media d’uno ogni sette giorni ai danni della frequentatissima stazione di servizio Tamoil di Viale Sant’Angelo a Corigliano Rossano (foto). 26 giugno, 11 luglio e 18 luglio: queste le date in cui l’“anonima furti” s’è accanita, di notte, contro l’attività commerciale della famiglia Ruffo

Caroli: “Defiscalizzazione per gli operatori turistici di Corigliano Rossano”

“La storia delle città di Corigliano Calabro e Rossano (oggi riunite in un’unica realtà municipale) è la storia di due comunità che hanno, da sempre, contemperato le esigenze dei residenti con quelle dei rispettivi ospiti, grazie all'impegno profuso da operatori turistici, ristoratori, imprenditori. Lo sviluppo, il progresso, il benessere della popolazione e del territorio sono strettamente collegati a questo punto di equilibrio e a un rispetto reciproco. 

Si è sempre fatto così

Da quando si è insediato il nuovo governo tutti i problemi sembrano che siano destinate a scomparire. Camminando nella mia città, tra la gente sembra che il problema più grande sia l’emigrato! Ovunque vai si tessono le lodi di Salvini, “Finalmente uno che fa pulizia, perché questi ci tolgono i nostri diritti”: sono questi i commenti. E se vuoi essere la voce fuori dal coro, ti guardano come una traditrice della patria. Poi un giorno viene fuori un’indagine nel tuo Comune per presunte associazioni a delinquere finalizzate alla turbativa d’asta e corruzione ecc… e ti fai un altro giro per sentire l’indignazione generale.

Territorio,Oscar Green 2018 a beneficiari PLL


Rete e squadra,Greco si complimenta con vincitori. Incontriamoci al Duomo,format vincente
 
CORIGLIANO ROSSANO  – Fare squadra e favorire la costruzione di una rete, favorendo collaborazioni e sinergie tra attori con competenze  e professionalità diverse, ma con obiettivi comuni e condivisi verso la crescita culturale, lo sviluppo sostenibile e la valorizzazione del territorio di CORIGLIANO ROSSANO, è il percorso che tutti dovremmo non solo preferire, ma agevolare e sollecitare. 

In Giro per la Città, tappa alle porte di Rossano


Zoom su urbanistica bizantina. Giovedì 19, 5° appuntamento di trekking urbano

CORIGLIANO ROSSANO  – PORTA DELL’ACQUA o ROMANA e PORTA GIUDECCA, le uniche due porte di accesso alla Città Alta rimaste intatte a testimonianza del circuito fortificato di cui l’originaria città di ROSSANO si è dotata a partire dal Medioevo e che con le altre cinque porte (PORTELLO, CAPPUCCINI, PENTA, NARDI o LINARDI e RUPA) vanno a formare la struttura edilizia a foglia di vite, uno degli esempi più suggestivi dell’urbanistica bizantina, saranno meta della quinta tappa del programma di promozione e fruizione del territorio di CORIGLIANO ROSSANO IN GIRO PER LA CITTÀ.

Appalto rifiuti: divieto di dimora per la sindaca di Cariati

I finanzieri della Compagnia di Rossano, coordinati dalla Procura di Castrovillari, stamane, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale castrovillarese, nei confronti d’imprenditori, pubblici funzionari, e della sindaca del Comune di Cariati Filomena Greco (foto), per il preteso reato di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.

Teatro Amatoriale,Premio Ausonia al via


D’Amico:bellezza cultura per tutti. Schiavonea/venerdì 20 al Quadrato le Ultime Lune

CORIGLIANO ROSSANO  – Portare simbolicamente fuori dalle platee al chiuso e consentire a tutti di potere godere della bellezza del teatro amatoriale, costruita con talento, sacrificio, lavoro e passione da quanti si rendono ambasciatori dell’arte scenica, veicolo e strumento di crescita culturale e sociale. 

Incidente Acri-Olivo, cordoglio Commissario

Vicini a famiglie per grave perdita 
CORIGLIANO ROSSANO – Esprimiamo sentimenti di sincero cordoglio per la tragedia che ieri (domenica 15) ha visto cadere vittima di un grave incidente stradale la giovane famiglia ACRI – OLIVO. A manifestare sentimenti di vicinanza anche a nome dei Sub Commissari alle famiglie di Stanislao ACRI e Daria OLIVO, genitori del piccolo Pier Emilio, anche lui morto nel sinistro fatale avvenuto sulla A1, è il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO, che si unisce al dolore che ha colpito l’intera comunità di CORIGLIANO ROSSANO.
 

 

Altri articoli...

  • Home