Eventi, proposte entro 11 giugno

Greco: confronto costante con Associazioni. Proposta culturale da luglio a dicembre 
CORIGLIANO ROSSANO – Programmazione degli eventi socio culturali per l’anno 2018, il Comune raccoglie le proposte. Le modalità di partecipazione ed i requisiti sono contenuti nell’avviso pubblico di indagine conoscitiva per la realizzazione del cartellone degli eventi culturali turistici, da realizzarsi a partire da Luglio e fino a Dicembre. A darne notizia è la sub commissario prefettizio vice prefetto vicario di Cosenza Emanuela GRECO 

 

 

cogliendo ancora una volta l’occasione per sottolineare il metodo del dialogo e dell’ascolto con la rete delle associazioni del territorio che l’organo commissariale sta preferendo attraverso il laboratorio civico tematico in tutti i settori di intervento, segnatamente nella progettazione turistica e culturale. Le proposte dovranno essere consegnate entro le ORE 12 di LUNEDÌ 11 GIUGNO all’ufficio Protocollo del territorio di Corigliano sito in via Barnaba ABENANTE o tramite pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Con tale avviso – spiega il dirigente Giuseppe PASSAVANTI – il Comune Unico intende avviare una ricognizione di idee e proposte progettuali per organizzare eventi di carattere culturale nel corso dell’anno 2018. Gli interessati dovranno far pervenire le domande con la dicitura: INDAGINE CONOSCITIVA per la determinazione della stagione culturale 2018 – DOMANDA PARTECIPAZIONE. Oltre al nome della manifestazione bisognerà indicare il programma delle attività completo degli aspetti organizzativi, gestionali e contenutistici, tutte le autorizzazioni necessarie, la ragione sociale e un documento d’identità. Il soggetto proponente (società, associazioni, cooperative e privati) dovrà farsi carico di tutto quanto necessario alla buona riuscita dell’evento. Il piano finanziario dovrà, quindi, contenere l’ingaggio degli artisti, le pratiche amministrative ENPALS e SIAE da presentare agli uffici comunali preposti, service, impianto luci, tasse di affissione, allestimento dell’evento (sistemazione aree, montaggio e smontaggio strutture come palco, sedie e banchi). I progetti verranno scelti da una commissione che valuterà le offerte e verranno giudicate in base all’originalità/unicità dell’idea, fattibilità/complessità dell’organizzativa, ipotesi di promozioni/pubblicità con costi stimati, precedenti esperienze appositamente documentate, piano economico con tutte le voci di spesa dettagliate. È possibile richiedere informazioni all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna