• Home
  • Eventi
  • Corigliano Rossano nell’evento nazionale degli architetti

Corigliano Rossano nell’evento nazionale degli architetti

Nostos, progetti e installazioni al Maggio Europeo. Venerdì 18 a Palazzo San Bernardino
CORIGLIANO ROSSANO – Con le installazioni progettuali ed artistiche risultato del metodo e dell’indagine NOSTOS in corso nei rispettivi centri storici delle Città del Codex e del Castello Ducale, CORIGLIANO ROSSANO partecipa ufficialmente all’evento OPEN STUDI APERTI promossa in tutt’Italia (nei giorni 18-19 maggio) dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. 

 

 

 

Un estratto delle prime evidenze risultanti dall’analisi NOSTOS sarà esposto, attraverso una installazione contemporanea curata dall’architetto Francesca FELICE (Studio PF), responsabile del format, VENERDÌ 18 MAGGIO, a partire dalle ore 18, a Palazzo San Bernardino, nel Centro Storico di ROSSANO, nell’ambito delle diverse e lodevoli iniziative del MAGGIO EUROPEO 2018.Non a caso. Obiettivo condiviso dalla rete di attori che, a vario titolo, stanno aderendo all’evento NOSTOS/CORIGLIANO ROSSANO è, infatti, quello di suggerire una ipotesi di rigenerazione creativa dei due centri storici, riproponendo in loco, con le necessarie proporzioni e con tutti gli opportuni adattamenti geo-antropologici, una variante del metodo già sperimentato con successo nel nuovo quartiere creativo nato dalla trasformazione del sito (NDSM) della vecchia azienda olandese che gestiva i cantieri navali e l’area del porto nella parte nord di AMSTERDAM. Alla nota città olandese, conosciuta come la Venezia del Nord, è dedicata la seconda giornata della rassegna MAGGIO EUROPEO.La due giorni di OPEN! STUDI APERTI è un evento nazionale unico nel suo genere che sta coinvolgendo oltre 700 studi, di cui 14 in CALABRIA e 4 nella provincia di COSENZA. Lo scopo principale è quello di far conoscere le specializzazioni e gli ambiti in cui operano i singoli studi e di stimolare gli stessi architetti a promuovere il proprio lavoro e la propria attività. La manifestazione nasce con l’idea di rappresentare nel senso più ampio l’intera categoria e non solo la singola attività professionale per avvicinare l’architetto al cittadino e far comprendere l’importanza dell’architettura e della figura dell’architetto.CHI RESTA IN QUEL CHE RESTA. La prima tappa dell’evento finalizzata a promuovere e condividere dal basso un percorso di riappropriazione culturale del proprio patrimonio identitario e rigenerazione creativa dei due centri storici del comune unico, si è svolta la scorsa domenica 13 maggio con una simbolica invasione pacifica, molto partecipata, di 5 quartieri spopolati nella parte bassa del  Centro Storico di ROSSANO: S.Domenico, S.Biagio/Colonna S.Isidoro, S.Michele/Pente, S.Pietro/S.Nico e Bancato. La seconda tappa si svolgerà, attraverso un’analoga invasione simbolica e pacifica, in altrettanti quartieri del Centro Storico di CORIGLIANO, coinvolgendo ancora una volta l’opinione pubblica.Numerosi i partner di NOSTOS e OTTO TORRI SULLO JONIO, tra i quali, Corigliano Calabro Fotografia, Club Trekking Rossano,  Wwf, Circolo Culturale Rossanese, White Castle, Luce, Rossano Futura, Media Studio, Associazione per il Coriglianeto, Corigliano Suona, Magna Grecia, Slow Food Pollino Sibaritide Arberia, I Love Corigliano Rossano.
 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

  • Home
  • Eventi
  • Corigliano Rossano nell’evento nazionale degli architetti